Questo sito usa cookie per una migliore esperienza web. Navigando su questo sito acconsenti ad usare i nostri cookie. Informazioni | Chiudi

recensioni

 
LE SERATE DELLA CICALA
LA FELICITÀ DIPENDE DA NOI


I LABORATORI DELLA CICALA
UNO NESSUNO CENTOMILA


LE SERATE DELLA CICALA
LA FELICITÀ DIPENDE DA NOI


LA CICALA IN MOSTRA
ALLA LUCE DEL CUORE


LE SERATE DELLA CICALA
GUARDARE FUORI PER GUARDARSI DENTRO


 

 

 

 
MONDO MATTO
Atak
Orecchio Acerbo, 2010
libro recensito da: Cicala
Se Suzy Lee è avara di parole, Atak, ovvero Georg Barber, grande disegnatore che vive a Berlino, si limita a una breve poesia collocata in apertura del suo Mondo Matto, un album che finalmente farà conoscere anche in Italia uno dei più interessanti illustratori e fumettisti tedeschi, celebrato in tutta Europa (per avere un'idea del suo più che notevole lavoro basta approdare al sito www.fatack.de).
Influenzato tanto dall'espressionismo quanto dalla cultura pop americana, Atak porta i bambini in giro per giungle abitate dagli orsi polari e ghiacciai popolati di leoni e giraffe, boschi in cui le lepri sparano al cacciatore, proprio come in Pierino Porcospino, zoo dove sono i leoni a tener rinchiusi gli uomini (...), prati in cui enormi farfalle vanno a caccia di bambine con un apposito retino.
Un perfetto mondo alla rovescia, dunque, proprio come quelli illustrati nelle antiche storie e stampe dedicate a una sorta di "utopia popolare", in cui è il padrone a portare il somaro e il povero a porgere l'elemosina al ricco. E a fare da trait d'union tra un'immagine e l'altra c'è il sorriso di un minuscolo Mickey Mouse riveduto e corretto (il bambino che guarda? l'autore che disegna?) consapevole del fatto che praticare l'arte del paradosso serve a vedere l'ingiustizia con più chiarezza.

(recensione a cura di Francesca Lazzarato, tratta da Il Manifesto)





[ clicca qui per tornare alla lista delle recensioni ]

 

info@lacicalalibri.it
via Statale 5/L, Merate (23807) - Telefono: 039.9900755 - P.IVA 02728870136

Cookie policy