Questo sito usa cookie per una migliore esperienza web. Navigando su questo sito acconsenti ad usare i nostri cookie. Informazioni | Chiudi

recensioni

 
LE SERATE DELLA CICALA
LA FELICITÀ DIPENDE DA NOI


I LABORATORI DELLA CICALA
UNO NESSUNO CENTOMILA


LE SERATE DELLA CICALA
LA FELICITÀ DIPENDE DA NOI


LA CICALA IN MOSTRA
ALLA LUCE DEL CUORE


LE SERATE DELLA CICALA
GUARDARE FUORI PER GUARDARSI DENTRO


 

 

 

 
IL SAPORE DEL PANE
Daniele Granatelli
Zoolibri, 2010
libro recensito da: Cicala
Il 30 ottobre 1945 Daniele, appena quattro anni, viene messo su un treno diretto a Parma insieme ad altre decine di bambini. Un completo di lana tinto di blu che gli ustiona la pelle, una scritta sul taschino col nome e l’indirizzo di casa, una piccola borsa a tracolla per contenere le sue cose, il bacio e le lacrime (forse gli ultimi) di sua madre: è l’inizio di un viaggio lungo ben sette anni.
Come altri bambini, Daniele è stato accolto in un programma di sostegno ai ragazzi bisognosi ed orfani dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia.
Da Parma a Reggio e poi a Massenzatico, un borghetto della bassa padana dove il ragazzino è accolto da una numerosa famiglia di contadini.
La vita nella cascina di Massenzatico somiglia a quella di una comunità di api perpetuamente affaccendate. Qui Daniele trova sicurezza, stabilità , cibo a sufficienza, istruzione, un ruvido e mal espresso affetto, ma anche lontananza, attesa di una madre sempre più lontana.
Trascorrono sette anni, Daniele diventa un ragazzo e torna a vivere con una madre che stenta a credere sia la stessa che lo ha salutato alla stazione quella gelida mattina di ottobre ma alla quale, nonostante la sordità alle sue richieste d’amore, non può far a meno di dire sì.
L’atmosfera di questo bel romanzo illustrato ricorda molto quella del film capolavoro di Bertolucci “Novecento”. Il clima e la stagioni della bassa padana, la ruvidezza e la grande generosità della sua gente, l’operosità che l’ha contraddistinta in quegli anni e per gran parte dei successivi diventando un modello per il resto della Nazione. La storia di Daniele è anche storia di un’Italia che ha saputo risollevarsi dopo la sciagura della guerra facendo i conti col dolore e la disperazione con molta dignità e tanta speranza per il futuro.

(recensione a cura di Sivia Ranelli, tratta da Editoria Ragazzi. com)





[ clicca qui per tornare alla lista delle recensioni ]

 

info@lacicalalibri.it
via Statale 5/L, Merate (23807) - Telefono: 039.9900755 - P.IVA 02728870136

Cookie policy