Questo sito usa cookie per una migliore esperienza web. Navigando su questo sito acconsenti ad usare i nostri cookie. Informazioni | Chiudi

novità

 
I LABORATORI DELLA CICALA
MINI CORSO LAPBOOK


LA CICALA IN MOSTRA
MOSTRA NOVITÀ EDITORIALI


I LABORATORI DELLA CICALA
LABORATORIO METODO CAVIARDAGE


LE SERATE DELLA CICALA
I SENSI IN MOVIMENTO


I LABORATORI DELLA CICALA
LABORATORIO DI INCISIONE E STAMPA


 

 

 

 
I MARTEDI' DELLA CICALA
ANORESSIA, BULIMIA, OBESITA’ … LE PATOLOGIE ALIMENTARI NEGLI ADOLESCENTI
martedì 13 novembre alle 21
presso la libreria
ANORESSIA, BULIMIA, OBESITA’
… LE PATOLOGIE ALIMENTARI NEGLI ADOLESCENTI

se ne parla con
ANNA ZARDI
psicologa dell'età evolutiva

Nella nostra società l’aspetto fisico riveste un ruolo importantissimo nelle relazioni interpersonali e nella valutazione di sé.
Così anche un’attività naturale come il nutrirsi, in un’epoca problematica come la nostra, può trasformarsi in un dramma.
Il problema è reso ancor più complicato quando si intreccia con l’adolescenza, età in cui si assiste a profonde trasformazioni corporee e si è alla ricerca di una nuova identità.
Il corpo, trasformandosi, diviene così teatro di modificazioni somatiche e psicologiche che gli adolescenti possono aver difficoltà ad accettare ed elaborare; per questo il periodo adolescenziale può rappresentare un terreno fertile per il manifestarsi dei disturbi del comportamento alimentare. Ma come distinguere quello che è un “normale” disagio dovuto alla crescita dai primi sintomi di una patologia?
I genitori si trovano spesso in bilico tra queste due differenti posizioni, e l’incertezza su cosa sia meglio fare per i propri figli è spesso vissuta con dolore e senso di inadeguatezza. Per il lamento di un adolescente non c’è ovviamente una sola risposta. L’importante è saper capire il dolore che esprime nei comportamenti e nelle provocazioni, dandogli la possibilità di avere punti di riferimento rassicuranti.
Il ruolo dei genitori è infatti essenziale per aiutare i propri figli ad attraversare questo difficile periodo: ma come ci si deve comportare?
Insieme cercheremo di rispondere ad alcuni dei più frequenti dubbi su questo argomento: come difendere i nostri figli dall’ossessione della magrezza?
Come distinguere un disagio “normale” dalla patologia?
Come continuare ad offrire buone abitudini alimentari?
Come reagire alla patologia o ai pensieri distorti dei ragazzi?
 
I MARTEDI' DELLA CICALA
LETTURE A MAGLIA - PRIMA PUNTATA
martedì 6 novembre alle 21
presso la libreria
LETTURE A MAGLIA
PRIMA PUNTATA

con la voce di
BARBARA MAURI

La Cicala si trasforma in knit-point per una serata di vere e proprie coccole per i suoi amici!

Ci sono poche cose più rilassanti dell’avere le mani impegnate (in un lavoro a maglia o all’uncinetto oppure - perché no - di rammendo) mentre una splendida voce, come per esempio quella della nostra Barbara Mauri, ci accompagna nelle brevi storie create dalla penna pungente di Grazia Cherchi o da quella davvero magistrale di Valeria Parrella.

Che fare per partecipare? Nulla se non portarsi lana e ferri (o surrogati) e la voglia di ascoltare ...
 
I MARTEDI' DELLA CICALA
C'ERANO UNA VOLTA ... L'IDENTITA' E LA MEMORIA
martedì 30 ottobre alle 21
presso la libreria
C'ERANO UNA VOLTA ...
L'IDENTITA' E LA MEMORIA

chiacchierata filosofica con
LAURA CAMPANELLO e ANDREA MILLUL

Secondo appuntamento con le chiacchiere filosofiche su identità e memoria. Se nel precedente incontro si è guardato maggiormente all’aspetto squisitamente soggettivo del concetto di identità e al suo rapporto con la memoria, in questo cercheremo di focalizzarci sul rapporto fra noi e “gli altri”.
Diventa così quasi inevitabile chiamare in causa Zygmunt Bauman.
Non a caso uno dei suoi ultimi libri, edito da Laterza, è intitolato Intervista sull’identità e nella quarta di copertina si può leggere fra l’altro: “… precarie sono tutte le identità del mondo di oggi. Un tempo si parlava poco di questo tema, perché l'identità era garantita alla nascita. La società ne forniva una da cui era difficile uscire. Oggi invece è il luogo dell'ambivalenza.”

Interverranno e inviteranno al dialogo:
Laura Campanello, laureata in filosofia, specializzata in pratiche filosofiche con il prof. Màdera opera come analista biografica a orientamento filosofico e consulente pedagogica a Rovagnate e Milano; collabora con l’Hospice dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.
Andrea Millul, medico, ricercatore, appassionato di antropologia medica.



 pagine: <<  |  <  | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 |  >  |  >>


info@lacicalalibri.it
via Statale 5/L, Merate (23807) - Telefono: 039.9900755 - P.IVA 02728870136

Cookie policy