Questo sito usa cookie per una migliore esperienza web. Navigando su questo sito acconsenti ad usare i nostri cookie. Informazioni | Chiudi

novità

 
LA CICALA IN MOSTRA
FIGURE GENTILI CHE SI USANO FRA NON LONTANI


PHILOCICALA
CICAMEMO: LE PHILOINTERVISTE IN VILLA CEDRI


PHILOCICALA
LE PHILOINTERVISTE


LE SERATE DELLA CICALA
COMUNICARE NON ╚ SOLO PARLARE


LE SERATE DELLA CICALA
DEATH CAFE


 

 

 

 
LACICALAGIOCHI
PRENDE FORMA LACICALAGIOCHI
Durante tutto il mese di dicembre il piano rialzato della Cicala ospita una grandissima varietà di giochi ... ed è solo l'inizio!
 
LE APERTURE DI DICEMBRE















Da oggi e fino al 24 dicembre la libreria resterà aperta anche la domenica (e i giorni festivi) con il solito orario: 9.30-12.30 e 15.30-19 (magari il 24 chiudiamo qualche "minuto" prima 😉).

(Grazie a Eleonora Lorenzet per la fotografia!)

 
LA CICALA IN MOSTRA
LE CITT└ INVISIBILI: LIBERE INTERPRETAZIONI DI PAOLA ALBANI



LE CITTÀ INVISIBILI:
LIBERE INTERPRETAZIONI DI
PAOLA ALBANI
(in libreria dal 21 novembre)


Le città descritte nel testo di Calvino sono crocevia di scambi, di desideri, di parole e di ricordi; in tutto questo c'è un'umanità raccontata con la leggerezza di una narrazione che unisce persone e sentimenti, tessere di uno scritto capace di suscitare emozioni e desiderio di interpretarle per dare spazio all'invisibile. 

Il mio modo di rappresentarle, rompendo gli schemi del descrittivo prevedibile, mi ha permesso di viverle come luoghi emozionali accedendo così a paesaggi inaspettati, trovando per essi di volta in volta l'ispirazione data dai materiali utilizzati per figurarli.

Da autodidatta mi accosto alla pittura sperimentando varie tecniche: pastelli, acquerelli, gessetti, fino a sfociare nella pittura ad olio. Durante il mio percorso artistico frequento corsi serali d'arte e incomincio a esporre sia in mostre collettive sia personali. Dai primi lavori a olio (paesaggi, nature morte/still life o ritratti) eseguiti con l'intento di rappresentare la natura che mi circonda o semplicemente dare volto ad uno stato d'animo, ho sentito il bisogno di esprimere con carte, sabbie, fili, gusci ecc. ciò che "sta' nelle cose". Si è delineata così l'idea che attribuire ai materiali questo compito rispecchiava il mio bisogno di uscire dalla tradizionale figurazione per passare così a dare forma al sentimento con la materia.

Paola Albani
 

 




 pagine: <<  |  <  | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 |  >  |  >>


info@lacicalalibri.it
via Statale 5/L, Merate (23807) - Telefono: 039.9900755 - P.IVA 02728870136

Cookie policy