Questo sito usa cookie per una migliore esperienza web. Navigando su questo sito acconsenti ad usare i nostri cookie. Informazioni | Chiudi

novità

 
I LABORATORI DELLA CICALA
FIGLI: MANUALE DI ISTRUZIONI CERCASI


LA CICALA IN MOSTRA
LE CITTĄ INVISIBILI: LIBERE INTERPRETAZIONI DI PAOLA ALBANI


LE SERATE DELLA CICALA
ALBERgO CASIRAGHY: UN CASO DI TOLLERANZA


I LABORATORI DELLA CICALA
LIBERARE LE PAROLE NASCOSTE


LE SERATE DELLA CICALA
VINCERE BARBABLU


 

 

 

 
I LABORATORI DELLA CICALA
FIGLI: MANUALE DI ISTRUZIONI CERCASI
 
 
LA CICALA IN MOSTRA
LE CITTĄ INVISIBILI: LIBERE INTERPRETAZIONI DI PAOLA ALBANI



LE CITTÀ INVISIBILI:
LIBERE INTERPRETAZIONI DI
PAOLA ALBANI
(in libreria dal 21 novembre)


Le città descritte nel testo di Calvino sono crocevia di scambi, di desideri, di parole e di ricordi; in tutto questo c'è un'umanità raccontata con la leggerezza di una narrazione che unisce persone e sentimenti, tessere di uno scritto capace di suscitare emozioni e desiderio di interpretarle per dare spazio all'invisibile. 

Il mio modo di rappresentarle, rompendo gli schemi del descrittivo prevedibile, mi ha permesso di viverle come luoghi emozionali accedendo così a paesaggi inaspettati, trovando per essi di volta in volta l'ispirazione data dai materiali utilizzati per figurarli.

Da autodidatta mi accosto alla pittura sperimentando varie tecniche: pastelli, acquerelli, gessetti, fino a sfociare nella pittura ad olio. Durante il mio percorso artistico frequento corsi serali d'arte e incomincio a esporre sia in mostre collettive sia personali. Dai primi lavori a olio (paesaggi, nature morte/still life o ritratti) eseguiti con l'intento di rappresentare la natura che mi circonda o semplicemente dare volto ad uno stato d'animo, ho sentito il bisogno di esprimere con carte, sabbie, fili, gusci ecc. ciò che "sta' nelle cose". Si è delineata così l'idea che attribuire ai materiali questo compito rispecchiava il mio bisogno di uscire dalla tradizionale figurazione per passare così a dare forma al sentimento con la materia.

Paola Albani
 

 

 
LE SERATE DELLA CICALA
ALBERgO CASIRAGHY: UN CASO DI TOLLERANZA





giovedì 30 novembre alle 20.45
AlberGo CasiraghY:
un caso di tolleranza


serata pocoseria in compagnia di
ALBERTO CASIRAGHI,
FABIO SIRONI E 
GERARDO MASTRULLO




(incisione di Luciano Ragozzino)

Da troppo tempo Alberto Casiraghi, mitico fondatore delle Edizioni Pulcinoelefante, mancava dalla Cicala. La ristampa dei suoi piccoli libri di aforismi editi da La vita felice, è stata l'occasione che ci voleva per averlo nuovamente con noi insieme a Fabio Sironi, squisito illustratore per il Corriere della Sera, e al suo editore Gerardo Mastrullo. 

Una serata di chiacchiere amichevoli e di aforismi ma anche di incursioni nella letteratura per l'infanzia dal momento che Alberto ha scritto (e Fabio Sironi illustrato) una chicca per bimbi: Il vocabolario degli animali (e altre libertà). 

Come sempre la serata è libera e gratuita.

 




 pagine: | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |  >  |  >>


info@lacicalalibri.it
via Statale 5/L, Merate (23807) - Telefono: 039.9900755 - P.IVA 02728870136

Cookie policy